Anestesia medica in polvere

Siamo fornitori di polvere di anestesia medica, polvere di anestesia medica per la vendita, come abbiamo promesso, tutta la nostra polvere di anestesia medica è con purezza non inferiore a 98%.


Anestesia in polvere Descrizione generale

Nella pratica della medicina (in particolare chirurgia e odontoiatria), l'anestesia in polvere o l'anestesia è uno stato di perdita temporanea indotta di sensazioni o consapevolezza. Può includere analgesia (sollievo o prevenzione del dolore), paralisi (rilassamento muscolare), amnesia (perdita di memoria) o perdita di conoscenza. Un paziente sotto gli effetti di farmaci anestetici viene definito come anestetizzato.

La polvere per anestesia consente l'esecuzione indolore delle procedure mediche che causerebbero un dolore grave o intollerabile a un paziente non anestetizzato. Esistono tre grandi categorie di anestesia:

La polvere di anestesia generale sopprime l'attività del sistema nervoso centrale e si traduce in incoscienza e totale assenza di sensazioni.

La sedazione sopprime il sistema nervoso centrale in misura minore, inibendo sia l'ansia che la creazione di ricordi a lungo termine senza provocare incoscienza.

Polvere di anestesia regionale e anestesia locale, che bloccano la trasmissione di impulsi nervosi tra una parte mirata del corpo e il sistema nervoso centrale, causando la perdita di sensibilità nella parte del corpo bersaglio. Un paziente in anestesia locale o locale rimane cosciente, a meno che non venga somministrata contemporaneamente anestesia generale o sedazione. Esistono due grandi classi:

Il blocco periferico inibisce la percezione sensoriale in una parte isolata del corpo, come intorpidire un dente per il lavoro dentale o somministrare un blocco nervoso per inibire la sensazione in un intero arto.

Il blocco centrale, o neurassiale, amministra l'anestetico nella regione del sistema nervoso centrale stesso, sopprimendo la sensazione in entrata dall'esterno dell'area del blocco. Gli esempi includono l'anestesia epidurale e l'anestesia spinale.

Nella preparazione per una procedura medica, il fornitore di assistenza sanitaria che esegue l'anestesia sceglie e determina le dosi di uno o più farmaci per ottenere i tipi e il grado di caratteristiche di anestesia appropriati per il tipo di procedura e il particolare paziente. I tipi di farmaci usati includono anestetici generali, ipnotici, sedativi, farmaci bloccanti neuromuscolari, narcotici e analgesici.

Vi sono sia rischi maggiori che minori di anestesia. Esempi di rischi maggiori includono morte, attacco cardiaco ed embolia polmonare, mentre rischi minori possono includere nausea e vomito postoperatorio e riammissione ospedaliera. La probabilità che si verifichi una complicazione è proporzionale al rischio relativo di una varietà di fattori correlati alla salute del paziente, alla complessità della chirurgia eseguita e al tipo di anestetico usato. Di questi fattori, la salute della persona prima dell'intervento chirurgico (stratificata dal sistema di classificazione dello stato fisico ASA) ha la maggiore influenza sulla probabilità che si verifichi una complicazione. I pazienti di solito si svegliano dopo pochi minuti dall'estinzione di un anestetico e recuperano i sensi entro poche ore. Un'eccezione è una condizione chiamata disfunzione cognitiva postoperatoria a lungo termine, caratterizzata da persistente confusione che dura settimane o mesi, che è più comune in quelli sottoposti a chirurgia cardiaca e negli anziani.


Quali sono i tipi di polvere per anestesia?

  • L'anestesia locale intorpidisce una piccola parte del corpo per le procedure minori. Ad esempio, è possibile ottenere una dose di medicinale direttamente nell'area chirurgica per bloccare il dolore. Potresti rimanere sveglio durante la procedura.
  • La polvere per anestesia regionale blocca il dolore in una parte più ampia del corpo. Potresti anche prendere delle medicine per aiutarti a rilassarti oa dormire. I tipi di polvere per anestesia regionale includono:
  • Blocchi nervosi periferici. Questo è un colpo di anestetico per bloccare il dolore intorno a un particolare nervo o gruppo di nervi. I blocchi vengono spesso utilizzati per le procedure su mani, braccia, piedi, gambe o viso.
  • Polvere di anestesia epidurale e spinale. Questo è un colpo di anestetico vicino al midollo spinale e ai nervi che si collegano ad esso. Blocca il dolore da un'intera regione del corpo, come pancia, fianchi o gambe.
  • La polvere di anestesia generale colpisce il cervello e il resto del corpo. È possibile ottenere alcuni anestetici attraverso una vena (per via endovenosa o IV) e si può respirare in alcuni anestetici. Con la polvere di anestesia generale, sei incosciente e non senti dolore durante l'intervento.

Come puoi ridurre il rischio di effetti collaterali?

La cosa più importante che puoi fare per prevenire gli effetti collaterali della polvere di anestetico è assicurarsi che un medico anestesista sia coinvolto nelle tue cure. Un medico anestesista è un medico specializzato in polvere per anestesia, terapia del dolore e medicina per l'assistenza critica.

Prima dell'intervento, incontra il medico anestesista per discutere la tua storia medica, le tue abitudini e il tuo stile di vita. Queste informazioni aiuteranno il medico anestesista a sapere come reagire alla polvere di anestesia e ad adottare misure per ridurre il rischio di effetti indesiderati. Questo incontro è anche un buon momento per fare domande e imparare cosa aspettarsi.

Ottenere la giusta materia prima dal fornitore giusto significa molto, per garantire la migliore qualità, fornitura stabile e assistenza post-vendita.


Non sono stati trovati prodotti corrispondenti alla selezione.